ita       eng

pratiche artistiche nei luoghi di conflitto

PEOPLE
Guerrilla Girls
artists
Guerrilla Girls
Jens Haaning
Mario Rizzi
Social Impact
The Yes Men


guest

Marco Bontempi
Roberto Burchielli
Giancarlo Cauteruccio
Live Your Life
Gianna Maschiti
Marco Scotini
Tiziana Villani

with

Nel 1985 un gruppo di donne, visitando il MoMA di New York, si accorsero che dei 165 artisti presenti soltanto 17 erano donne. Esasperate fondarono Guerrilla Girls, un gruppo di artiste che da allora, con poster, libri ed eventi pubblici, lavora sulla discriminazione femminile nell'arte, nella cultura e nella politica. Da allora le Guerrilla Girls si presentano in pubblico sempre con una maschera da gorilla, cancellando la loro identitÓ personale per concentrare l'attenzione sul problema della discriminazione sessuale piuttosto che sulla loro personalitÓ. In questi anni le Guerrilla Girls hanno esposto il loro lavoro nei maggiori musei e nelle maggiori esposizioni internazionali e la loro opera Ŕ stata presentata sulle maggiori riviste d'arte e media internazionali. In occasioni della Biennale di Venezia 2005 il gruppo ha realizzato nuovamente l'indagine sulla presenza femminile tra gli artisti del MoMA. A distanza di 15 anni dalla prima indagine, la presenza di artiste femmine Ŕ scesa dal 5% al 3%. www.guerrillagirls.com

Jens Haaningworkshop Mario Rizziworkshop Guerrila Girlsperformance Live Your Lifesocial lab Postfordist realitysocial lab The Yes Menworkshop Social Impactworkshop Gecekonduexhibition